I Chifferi di Finale

Oggi vi regalerò una delle più preziose ricette che ho nel cuore: quella dei Chifferi di Finale. Deliziosi dolcetti in pasta di Mandorle tipici della mia meravigliosa cittadina natale: Finale Ligure.
In tanti, tantissimi, avrete passato le vostre vacanze estive, in questo angolo di paradiso. Così particolare il suo borgo annoverato fra i più belli e caratteristi d’Italia, così limpido e cristallino il suo mare. Così “fina” la sua aria marina da essere battezzata proprio Final-marina.
Se ci siete stati, di sicuro avrete meravigliosi ricordi, una foto seduti sui cannoni, o una nell’aiuola di fronte all’arco di Trionfo. Sempre di sicuro avrete assaggiato tutte le prelibatezze locali, fra quelle dolci troviamo appunto loro: i Chifferi di Finale, un dolcetto squisito e davvero solo nostro!
Da piccina, in quei fortunati pomeriggi in cui mia mamma mi portava a fare merenda “da Ferro” mi districavo nella difficile scelta tra Chifferi e Gobeletti. Anche di questi ultimi, trovate la mia ricetta proprio Cliccando QUI
E ora, incuriositi come siete… non vedo l’ora prepariate i vostri Chifferi di Finale: coraggio… all’opera!

DifficoltàMedia

Nell’antico Archivio della biblioteca di Finale Ligure “Finarium” sembra sia stata trovata la storia dei “chifferi” o “kizerun”, parola di chiara origine araba. L'elenco ingredienti non conteneva l’indicazione delle precise dosi, rimaste così avvolte in un alone di segretezza e mistero. Pare che questi dolcetti siano stati portati in Liguria, durante il periodo dell'assedio Turco.
Il primo che li ha proposti in tempi più moderni è stato Benedetto Ferro, pasticciere a Finale Ligure nel 1872, che ripresentò alla sua golosa clientela i dolcetti a forma di mezzaluna. Oggi, dopo più di un secolo, il Caffè Ferro ha fatto la registrazione del marchio chiffero, che diventa dunque una proprietà esclusiva della pasticceria finalese.

Dosi per:8 porzioni
Preparazione25 minutiCottura15 minutiTempo totale40 minuti
CHIFFERI DI FINALE Ingredienti:
 150 g di farina di mandorle
 110 g di zucchero
 50 g di acquafaba
 1 cucchiaio di olio di riso (o altro olio dal sapore delicato)
 1 cucchiaio di limoncello
 limone (buccia grattugiata)
 pizzico di sale
Per decorare:
 mandorle a lamelle q.b
CHIFFERI DI FINALE Procedimento:
1

Per preparare i nostri chifferi iniziamo dall'acquafaba: utilizziamo l'acqua di cottura dei ceci in vaso, che metteremo in frigo almeno qualche ora prima.
 

2

Montiamo quindi l'acqua di cottura dei ceci fredda in una ciotola, uniamo qualche goccia di limone.
Lavoriamo con uno sbattitore elettrico fino ad ottenere un composto bianco e ben spumoso.
  

3

Uniamo farina di mandorle, zucchero, limoncello e la scorza grattugiata di 1 limone, mescoliamo per bene.
Ora uniamo anche l'acquafaba e 1 pizzico di sale e amalgamiamo.
 

4

Otterremo una consistenza semi solida ma facilmente lavorabile con le mani.
Dunque con le mani formiamo dei "ferri di cavallo" e rotoliamoli nelle mandorle a lamelle.
 

questa immagine rappresenta I chifferi di finale ricetta di pasticciandoconlafranca

5

Disponiamoli su una teglia con carta forno e mettiamo i chifferi in frigo coperti a freddare per 30 Minuti.
  

6

Nel frattempo preriscaldiamo il forno in modalità statico a 160°.
  

7

Trascorso il tempo mettiamo i chifferi in forno già caldo per 15 Minuti circa: dovranno dorarsi leggermente.
 

8

Sforniamoli e facciamoli freddare su una gratella. Una volta freddi decoriamo a piacere con zucchero a velo
Consumiamo i chifferi in compagnia con un'ottima tazza di Tè!

 

questa immagine rappresenta I chifferi di finale ricetta di pasticciandoconlafranca

CHIFFERI DI FINALE Note:
9

Si conservano fino ad una settimana in una scatola di latta o contenitore chiuso, anzi nei giorni seguenti sono ancora più buoni!
Prova a dare un'occhiata anche ai miei Biscotti assortiti di frolla, sono sicura che ti piaceranno!

Ingredienti

CHIFFERI DI FINALE Ingredienti:
 150 g di farina di mandorle
 110 g di zucchero
 50 g di acquafaba
 1 cucchiaio di olio di riso (o altro olio dal sapore delicato)
 1 cucchiaio di limoncello
 limone (buccia grattugiata)
 pizzico di sale
Per decorare:
 mandorle a lamelle q.b

Indicazioni

CHIFFERI DI FINALE Procedimento:
1

Per preparare i nostri chifferi iniziamo dall'acquafaba: utilizziamo l'acqua di cottura dei ceci in vaso, che metteremo in frigo almeno qualche ora prima.
 

2

Montiamo quindi l'acqua di cottura dei ceci fredda in una ciotola, uniamo qualche goccia di limone.
Lavoriamo con uno sbattitore elettrico fino ad ottenere un composto bianco e ben spumoso.
  

3

Uniamo farina di mandorle, zucchero, limoncello e la scorza grattugiata di 1 limone, mescoliamo per bene.
Ora uniamo anche l'acquafaba e 1 pizzico di sale e amalgamiamo.
 

4

Otterremo una consistenza semi solida ma facilmente lavorabile con le mani.
Dunque con le mani formiamo dei "ferri di cavallo" e rotoliamoli nelle mandorle a lamelle.
 

questa immagine rappresenta I chifferi di finale ricetta di pasticciandoconlafranca

5

Disponiamoli su una teglia con carta forno e mettiamo i chifferi in frigo coperti a freddare per 30 Minuti.
  

6

Nel frattempo preriscaldiamo il forno in modalità statico a 160°.
  

7

Trascorso il tempo mettiamo i chifferi in forno già caldo per 15 Minuti circa: dovranno dorarsi leggermente.
 

8

Sforniamoli e facciamoli freddare su una gratella. Una volta freddi decoriamo a piacere con zucchero a velo
Consumiamo i chifferi in compagnia con un'ottima tazza di Tè!

 

questa immagine rappresenta I chifferi di finale ricetta di pasticciandoconlafranca

CHIFFERI DI FINALE Note:
9

Si conservano fino ad una settimana in una scatola di latta o contenitore chiuso, anzi nei giorni seguenti sono ancora più buoni!
Prova a dare un'occhiata anche ai miei Biscotti assortiti di frolla, sono sicura che ti piaceranno!

I Chifferi di Finale

Se provi le mie ricette non dimenticarti di scrivermi la tua opinione e mandarmi le tue foto che ricondividerò sulla mia pagina Instagram e Facebook!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *