Carciofi alla Romana

Non vi ho mai raccontato del mio passato da bimba e ragazza inappetente,  quando i sconosciuti mi spaventavano in modo tremendo.
Il momento preciso in cui iniziai ad innamorarmi dei gusti nuovi e della cucina regionale fu parecchi anni fa durante una gita scolastica a Roma.
Ricordo che il primo giorno non mangiai nulla, mentre il secondo avevo una fame da lupi, quindi la sera decisi di assaggiare ciò che il nostro ostello proponeva e furono proprio loro: i carciofi alla romana!
Diedi un solo morso, chiusi gli occhi… e da quel momento fu amore… per sempre!
Vi sembrerà assurdo ma da lì in poi iniziai ad assaggiare senza avere più paura, ogni volta sempre più curiosa di tutti i milioni di gusti nuovi che fino ad allora stupidamente mi ero persa e devo dire che nel corso degli anni ho poi recuperato!
E’ giunto dunque il momento di celebrare proprio loro… l’ortaggio della svolta, quei fantastici carciofi alla romana così gustosi, morbidi e con quel sughetto sublime con il quale fare una scarpetta super.
Da allora li preparo spesso, proponendoli sia come antipasto, sia come contorno e sono un’ottima idea anche per essere conservati sott’olio per averli sempre pronti al bisogno!

DifficoltàBassa

I carciofi son una preziosa fonte di ferro e potassio, tra i cibi più ricchi di fibre in assoluto sono i protettori indiscussi del fegato. Sono molto indicati nella dieta dei diabetici, stimolano la diuresi e ci aiutano nell'eliminazione delle tossine.
Come riconoscere degli ottimi carciofi freschi? Le punte del fiore devono essere ben chiuse, di un bel colore verde acceso, senza macchie e schiacciandolo leggermente fra pollice e indice deve opporre resistenza senza schiacciarsi.

Dosi per:6 porzioni
Preparazione25 minutiCottura45 minutiTempo totale1 ora 10 minuti
CARCIOFI ALLA ROMANA Ingredienti :
 6 carciofi
 1 limone
 1 spicchio di aglio
 1 bicchiere di vino bianco
 prezzemolo fresco
 1 cipolla
 olio evo q.b
 pepe a piacere
 sale q.b
CARCIOFI ALLA ROMANA procedimento:
1

Iniziamo pulendo i nostri carciofi, tagliamo innanzi tutto il gambo conservandone circa 5 cm, togliamo le foglie esterne più dure, eliminiamo con un taglio netto la parte finale delle spine.
Ora delicatamente con entrambi i pollici apriamo i carciofi al centro e con un coltello, facendo un taglio circolare, eliminiamone le spinette interne e la barbetta.
Per pulire i carciofi, trovi il tutorial completo cliccando QUI, fermatevi però allo step numero 6.
 

questa foto rappresenta i carciofi alla romana dalla ricetta di pasticciandoconlafranca

2

Puliamo, tagliamo a tocchetti anche i gambi dei carciofi e mettiamo sia gambi che fiori in acqua e limone per alcuni minuti per eliminarne l'amaro.
 

3

 Nel frattempo tritiamo finemente un spicchio di aglio e una manciata di prezzemolo.
 

4

Prendiamo una casseruola dai bordi alti, e facciamo rosolare l'aglio con un po' di olio evo.
 

5

Scoliamo i carciofi dall'acqua e limone, e condiamoli nella parte centrale che abbiamo ricavato con sale, pepe e mettiamo all'interno un pochino di prezzemolo tritato.
 

6

Una volta che l'aglio sarà leggermente imbiondito, poniamo i carciofi alla romana a testa in giù nella casseruola, (insieme con i gambi tagliati a tocchetti), uno a fianco all'altro, sfumiamo con vino bianco e facciamo evaporare.
 

questa foto rappresenta i carciofi alla romana dalla ricetta di pasticciandoconlafranca

7

Una volta che sarà evaporato quasi tutto il vino, aggiungiamo un bicchiere di acqua, regoliamo di sale, copriamo con un coperchio e facciamo cuocere a fuoco medio per 40 Minuti circa. (il tempo esatto dipende dalla dimensione e dalla qualità dei carciofi --> infilziamoli con una forchetta, se affonda senza opporre resistenza, sono pronti).
Prova anche i miei Carciofi ripieni a modo mio!
 

CARCIOFI ALLA ROMANA consigli:
8

La qualità di carciofo più adatto per preparare i carciofi alla romana è la mammola, se non riuscite a reperirla potete ulitizzare i carciofi con le spine come ho fatto io.
Serviamoli caldi con una bella dose di "sughetto di cottura".
Si conservano per 2/3 giorni in frigo in un contenitore chiuso!

questa foto rappresenta i carciofi alla romana dalla ricetta di pasticciandoconlafranca

Ingredienti

CARCIOFI ALLA ROMANA Ingredienti :
 6 carciofi
 1 limone
 1 spicchio di aglio
 1 bicchiere di vino bianco
 prezzemolo fresco
 1 cipolla
 olio evo q.b
 pepe a piacere
 sale q.b

Indicazioni

CARCIOFI ALLA ROMANA procedimento:
1

Iniziamo pulendo i nostri carciofi, tagliamo innanzi tutto il gambo conservandone circa 5 cm, togliamo le foglie esterne più dure, eliminiamo con un taglio netto la parte finale delle spine.
Ora delicatamente con entrambi i pollici apriamo i carciofi al centro e con un coltello, facendo un taglio circolare, eliminiamone le spinette interne e la barbetta.
Per pulire i carciofi, trovi il tutorial completo cliccando QUI, fermatevi però allo step numero 6.
 

questa foto rappresenta i carciofi alla romana dalla ricetta di pasticciandoconlafranca

2

Puliamo, tagliamo a tocchetti anche i gambi dei carciofi e mettiamo sia gambi che fiori in acqua e limone per alcuni minuti per eliminarne l'amaro.
 

3

 Nel frattempo tritiamo finemente un spicchio di aglio e una manciata di prezzemolo.
 

4

Prendiamo una casseruola dai bordi alti, e facciamo rosolare l'aglio con un po' di olio evo.
 

5

Scoliamo i carciofi dall'acqua e limone, e condiamoli nella parte centrale che abbiamo ricavato con sale, pepe e mettiamo all'interno un pochino di prezzemolo tritato.
 

6

Una volta che l'aglio sarà leggermente imbiondito, poniamo i carciofi alla romana a testa in giù nella casseruola, (insieme con i gambi tagliati a tocchetti), uno a fianco all'altro, sfumiamo con vino bianco e facciamo evaporare.
 

questa foto rappresenta i carciofi alla romana dalla ricetta di pasticciandoconlafranca

7

Una volta che sarà evaporato quasi tutto il vino, aggiungiamo un bicchiere di acqua, regoliamo di sale, copriamo con un coperchio e facciamo cuocere a fuoco medio per 40 Minuti circa. (il tempo esatto dipende dalla dimensione e dalla qualità dei carciofi --> infilziamoli con una forchetta, se affonda senza opporre resistenza, sono pronti).
Prova anche i miei Carciofi ripieni a modo mio!
 

CARCIOFI ALLA ROMANA consigli:
8

La qualità di carciofo più adatto per preparare i carciofi alla romana è la mammola, se non riuscite a reperirla potete ulitizzare i carciofi con le spine come ho fatto io.
Serviamoli caldi con una bella dose di "sughetto di cottura".
Si conservano per 2/3 giorni in frigo in un contenitore chiuso!

questa foto rappresenta i carciofi alla romana dalla ricetta di pasticciandoconlafranca

Carciofi alla romana

Se provi le mie ricette non dimenticarti di scrivermi la tua opinione e mandarmi le tue foto che ricondividerò sulla mia pagina Instagram e Facebook!

2 Commenti

  1. Angela zunino 27 Marzo 2019 alle 19:01

    Deliziosi i carciofi alla romana !

    RISPONDI
    1. Franca 1 Aprile 2019 alle 15:25

      Esatto….proprio loro!

      RISPONDI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *