Crêpes dolci

Uno delle primissime goloserie che mia mamma mi ha insegnato a preparare è proprio sono proprio loro… le Crêpes dolci! Da allora quando non ho tempo, ne voglia di cucinare, ma voglio un dolce sano, veloce, nutriente e completo me le preparo.
Nella mia cucina la Crêpes sia dolce che salata è stata talmente presente, che l’ho riprodotta in mille varianti: in versione sana per la colazione con frutta fresca o marmellata, più golosa per un’occasione speciale con crema alla gianduia, per pranzi e cene veloci, con besciamella e tanta verdura all’interno.
Se non avete mai provato a farla a casa, vi consiglio al più presto di rimediare, utilizzando la mia versione vegetale, super semplice e super collaudata!
E non dimenticarti di farmi sapere se ti è piaciuta e quale fantasiosa farcitura hai utilizzato… perché si sa, le idee in cucina… non sono mai abbastanza!

DifficoltàBassa

Le crêpes sono delle cialde sottili soffici ed elastiche, dalla forma rotonda; vengono farcite a piacere spaziando dal ripieno dolce a quello salato. Si tratta di un antico dolce tipico francese (anche se Le crepes non sono nate in Francia bensì a Roma del V secolo, preparate per sfamare i pellegrini francesi giunti in città in occasione della Candelora). La crêpe è composta da ingredienti molto semplici, oggi voglio semplificarla ulteriormente, proponendovela nella mia fantastica versione vegetale!

Dosi per:6 porzioni
Preparazione5 minutiCottura5 minutiTempo totale10 minuti
CREPES DOLCI Ingredienti:
Dosi x 6 crespelle
 200 g di acqua
 100 g di farina di ceci
 1 pizzico di sale
 pizzico di cannella (opzionale)
Per farcire
 marmellata
 nutella fatta in casa (trovi QUI la mia ricetta)
 burro di mele (trovi QUI la mia ricetta)
 frutta fresca per decorare
 zucchero a velo
CREPES DOLCI Procedimento:
1

Iniziamo col preparare il composto per le nostre crepes: in una ciotola abbastanza capiente versiamo tutta l'acqua e uniamo piano piano la farina di ceci avendo cura, nel frattempo di mescolare bene in modo da togliere i grumi.
Aggiungiamo un pizzico di sale (e cannella se ci piace) e mescoliamo nuovamente.
La pastella dovrà risultare piuttosto liquida.
Se si fossero formati dei grumi che non riusciamo ad eliminare frulliamo il composto con il mixer.

 

2

Ora passiamo alla cottura delle nostre crespelle (crepes): facciamo scaldare a fuoco medio una padella diametro 20 cm, ungiamo leggermente, asciughiamo l'eccesso di unto con uno scottex.
 

3

Una volta calda la padella, mettiamo un mestolo scarso di pastella di ceci, facciamola roteare bene in modo che vada a ricoprire tutta la padella, cuociamo per alcuni minuti a fuoco medio.
 

4

Dopo alcuni minuti, vedremo che i bordi della nostra crepes inizieranno a staccarsi da soli: questo è il momento di girarla dall'altro lato, con l'aiuto di una spatolina.
 

5

Ora passiamo ad assemblare le nostre crespelle, posizioniamone una su un piatto, versiamo un cucchiaio abbondante di marmellata, nutella fondente, burro di mele o ciò che più ci piace.
Pieghiamo prima a metà la crespella e poi ancora a metà.
Spolveriamo con zucchero a velo a piacere!
Prova anche la mia versione salata: le Crespelle besciamella e funghi champignon
 

questa foto rappresenta le crepes dolci vegane ricetta di pasticciandoconlafranca

CREPES DOLCI Consigli:
6

Possiamo servire la nostra crepes arrotolata, piegata a metà o a fazzoletto ( come in foto), decoriamola con frutta fresca di stagione, oppure con granella di nocciole o pistacchi!
Decisamente deliziosa non trovi?
Se avanzano possiamo conservarle in frigo coperte con pellicola fino a 3 giorni!

questa foto rappresenta le crepes dolci vegane ricetta di pasticciandoconlafranca

Ingredienti

CREPES DOLCI Ingredienti:
Dosi x 6 crespelle
 200 g di acqua
 100 g di farina di ceci
 1 pizzico di sale
 pizzico di cannella (opzionale)
Per farcire
 marmellata
 nutella fatta in casa (trovi QUI la mia ricetta)
 burro di mele (trovi QUI la mia ricetta)
 frutta fresca per decorare
 zucchero a velo

Indicazioni

CREPES DOLCI Procedimento:
1

Iniziamo col preparare il composto per le nostre crepes: in una ciotola abbastanza capiente versiamo tutta l'acqua e uniamo piano piano la farina di ceci avendo cura, nel frattempo di mescolare bene in modo da togliere i grumi.
Aggiungiamo un pizzico di sale (e cannella se ci piace) e mescoliamo nuovamente.
La pastella dovrà risultare piuttosto liquida.
Se si fossero formati dei grumi che non riusciamo ad eliminare frulliamo il composto con il mixer.

 

2

Ora passiamo alla cottura delle nostre crespelle (crepes): facciamo scaldare a fuoco medio una padella diametro 20 cm, ungiamo leggermente, asciughiamo l'eccesso di unto con uno scottex.
 

3

Una volta calda la padella, mettiamo un mestolo scarso di pastella di ceci, facciamola roteare bene in modo che vada a ricoprire tutta la padella, cuociamo per alcuni minuti a fuoco medio.
 

4

Dopo alcuni minuti, vedremo che i bordi della nostra crepes inizieranno a staccarsi da soli: questo è il momento di girarla dall'altro lato, con l'aiuto di una spatolina.
 

5

Ora passiamo ad assemblare le nostre crespelle, posizioniamone una su un piatto, versiamo un cucchiaio abbondante di marmellata, nutella fondente, burro di mele o ciò che più ci piace.
Pieghiamo prima a metà la crespella e poi ancora a metà.
Spolveriamo con zucchero a velo a piacere!
Prova anche la mia versione salata: le Crespelle besciamella e funghi champignon
 

questa foto rappresenta le crepes dolci vegane ricetta di pasticciandoconlafranca

CREPES DOLCI Consigli:
6

Possiamo servire la nostra crepes arrotolata, piegata a metà o a fazzoletto ( come in foto), decoriamola con frutta fresca di stagione, oppure con granella di nocciole o pistacchi!
Decisamente deliziosa non trovi?
Se avanzano possiamo conservarle in frigo coperte con pellicola fino a 3 giorni!

questa foto rappresenta le crepes dolci vegane ricetta di pasticciandoconlafranca

Crêpes dolci

Se provi le mie ricette non dimenticarti di scrivermi la tua opinione e mandarmi le tue foto che ricondividerò sulla mia pagina Instagram e Facebook!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *