Plumcake salato fave e pomodorini

Oggi ho trovato le Fave dall’ortolano sotto casa e quindi non poteva certo mancare il mio plumcake salato fave e pomodorini!
Quanto amo le fave… e il fatto di riuscire a gustarle solamente due mesi durante tutto l’anno fa si che io le apprezzi ancor di più, inserendole sempre in nuove e svariate preparazioni.
E’ la prima volta che preparo un plumcake salato e devo dire che mi ha colpita positivamente: soffice e appetitoso, è davvero perfetto per un pranzo veloce, un brunch domenicale o, perchè no, anche una merenda di quelle che piacciono tanto a me!
Non ci resta che correre a provarlo!

DifficoltàBassa

Le fave sono dei legumi appartenenti alla famiglia delle fabacee. Rappresentano una buona fonte proteica, contengono vitamine, soprattutto la C e molte del gruppo B, di vitamina A ed E, e minerali; una buona la presenza di ferro, accompagnato da potassio, fosforo, calcio, sodio, magnesio, selenio.

Dosi per:8 porzioni
Preparazione15 minutiCottura40 minutiTempo totale55 minuti
PLUMCAKE SALATO FAVE E POMODORINI Ingredienti:
Dose per uno stampo da Plumcake 28x8
 240 g di farina di farro
 200 g di latte di soia senza aromi
 200 g di fave sbucciate
 100 g di yogurt di soia senza zucchero
 60 g di olio evo
 50 g di pomodorini secchi
 40 g di fomaggio vegetale grattugiato (io Anacardino)
 1 bustina di cremor tartaro o lievito per torte salate (no al lievito di birra o lievito vanigliato)
 1 cucchiaino scarso di sale
PLUMCAKE SALATO FAVE E POMODORINI Procedimento:
1

Sbucciamo, laviamo le fave e facciamole cuocere in padella con un filo di olio evo e 1 cipollotto, per circa 5 Minuti, regoliamo di sale.
   

2

Preriscaldiamo il forno a 180° in modalità statico.
  

3

Setacciamo in una ciotola la farina e il cremor tartaro, sale e aggiungiamo il formaggio vegetale grattugiato, mescoliamo.
  

4

In una ciotola a parte uniamo latte, olio, yogurt e sbattiamo con uno sbattitore elettrico per alcuni minuti per rendere il composto spumoso, a piacere uniamo un pizzico di curcuma per dare un po' di colore e una grattata di pepe.
   

5

Versiamo il composto di liquidi nella ciotola delle farine e amalgamiamo per bene in modo che non si formino grumi, nel caso diamo un paio di giri con lo sbattitore elettrico
&nbsp:

6

A questo punto uniamo al plumcake salato, le fave e i pomodorini secchi e mescoliamo nuovamente per distribuirli in modo uniforme.
 

7

Inforniamo il plumcake a 180° in modalità statico per 40 minuti circa.
Ricordiamoci di fare la prova stecchino per verificarne la cottura prima di sfornarlo.
Ti consiglio di dare un'occhiata anche ai miei Carciofi alla Romana!
   

PLUMCAKE SALATO FAVE E POMODORINI Consiglio:
8

Per questo plumcake salato io ho utilizzato fave e pomodorini ma possiamo realizzarlo con ciò che più ci piace.
In questa stagione ottimi da inserire sono anche gli asparagi e piselli, carciofini sott'olio, olive...insomma scatenate la fantasia e non dimenticate di farmi vedere i vostri capolavori!
Si conserva in frigo chiuso in un contenitore chiuso per 3/4 giorni.

questa immagine rappresenta plumcake salato fave e pomodorini ricetta di pasticciandoconlafranca

Ingredienti

PLUMCAKE SALATO FAVE E POMODORINI Ingredienti:
Dose per uno stampo da Plumcake 28x8
 240 g di farina di farro
 200 g di latte di soia senza aromi
 200 g di fave sbucciate
 100 g di yogurt di soia senza zucchero
 60 g di olio evo
 50 g di pomodorini secchi
 40 g di fomaggio vegetale grattugiato (io Anacardino)
 1 bustina di cremor tartaro o lievito per torte salate (no al lievito di birra o lievito vanigliato)
 1 cucchiaino scarso di sale

Indicazioni

PLUMCAKE SALATO FAVE E POMODORINI Procedimento:
1

Sbucciamo, laviamo le fave e facciamole cuocere in padella con un filo di olio evo e 1 cipollotto, per circa 5 Minuti, regoliamo di sale.
   

2

Preriscaldiamo il forno a 180° in modalità statico.
  

3

Setacciamo in una ciotola la farina e il cremor tartaro, sale e aggiungiamo il formaggio vegetale grattugiato, mescoliamo.
  

4

In una ciotola a parte uniamo latte, olio, yogurt e sbattiamo con uno sbattitore elettrico per alcuni minuti per rendere il composto spumoso, a piacere uniamo un pizzico di curcuma per dare un po' di colore e una grattata di pepe.
   

5

Versiamo il composto di liquidi nella ciotola delle farine e amalgamiamo per bene in modo che non si formino grumi, nel caso diamo un paio di giri con lo sbattitore elettrico
&nbsp:

6

A questo punto uniamo al plumcake salato, le fave e i pomodorini secchi e mescoliamo nuovamente per distribuirli in modo uniforme.
 

7

Inforniamo il plumcake a 180° in modalità statico per 40 minuti circa.
Ricordiamoci di fare la prova stecchino per verificarne la cottura prima di sfornarlo.
Ti consiglio di dare un'occhiata anche ai miei Carciofi alla Romana!
   

PLUMCAKE SALATO FAVE E POMODORINI Consiglio:
8

Per questo plumcake salato io ho utilizzato fave e pomodorini ma possiamo realizzarlo con ciò che più ci piace.
In questa stagione ottimi da inserire sono anche gli asparagi e piselli, carciofini sott'olio, olive...insomma scatenate la fantasia e non dimenticate di farmi vedere i vostri capolavori!
Si conserva in frigo chiuso in un contenitore chiuso per 3/4 giorni.

questa immagine rappresenta plumcake salato fave e pomodorini ricetta di pasticciandoconlafranca

Plumcake salato fave e pomodorini

Se provi le mie ricette non dimenticarti di scrivermi la tua opinione e mandarmi le tue foto che ricondividerò sulla mia pagina Instagram e Facebook!

8 Commenti

  1. Alessandra 12 Marzo 2020 alle 16:30

    Ciao!Posso chiederti?ho solo fave secche e non ho il formaggio veg …dici che riesce lo stesso?le dosi rimangono uguali? grazie mille 😃 Alessandra

    RISPONDI
    1. Franca 12 Marzo 2020 alle 19:09

      Ciao Alessandra, le fave che occorrono per la ricetta sono fresche. Puoi sostituire con piselli (anche surgelati), broccoli e olive, peperoni e cipolla, quello che vuoi.
      Per il formaggio veg, puoi o utilizzare lievito alimentare, oppure anche nulla! Saluti

      RISPONDI
  2. Alessandra 26 Marzo 2020 alle 17:24

    ciao!!Ho fatto il plumcake la settimana scorsa ma ho avuto un problema con la cottura:l’ho lasciato molto più tempo in forno ma dentro è rimasto comunque umido..come dovrebbe essere dentro?Un po’ umido o asciutto tipo plumcake dolce?Premesso però che ho aggiunto anche pomodorini che dovevo finire..forse hanno rilasciato troppo liquido durante la cottura(prima li ho cotti con i piselli per un bel po’)..dici che la prossima volta aggiungo più farina?era comunque molto buono 🙂 grazie

    RISPONDI
    1. Franca 26 Marzo 2020 alle 21:06

      Ciao Alessandra! si i pomodori rilasciano molta acqua infatti io in ricetta ho indicato i pomodorini secchi. Dipende anche un pochino da che stampo hai utilizzato. In ogni caso deve rimanere asciutto all’interno. Io proverei a non mettere i pomodori semplicemente. Che farina e che latte vegetale hai usato?

      RISPONDI
  3. Alessandra 30 Marzo 2020 alle 18:56

    Ciao!Latte di soia e farina 0 ..lo stampo era quello diciamo classico da plumcake.

    RISPONDI
    1. Franca 30 Marzo 2020 alle 21:10

      latte di soia è ok, anche la farina. Non saprei sai? direi a questo punto i pomodori abbiano rilasciato troppo liquido!

      RISPONDI
  4. Alessandra 30 Marzo 2020 alle 20:07

    Homisurato ora: è 25 x 11

    RISPONDI
    1. Franca 30 Marzo 2020 alle 21:09

      non ricordo di preciso ma il mio mi pare sia più grande.

      RISPONDI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *