Germogli fatti in casa senza Germogliatore

I Germogli fatti in casa senza germogliatore sono davvero facili da realizzare e regalano un sacco di soddisfazioni.
Quelli già pronti, o quelli che si acquistano nei negozi di cibi biologici, non sono altrettanto buoni e freschi e sono piuttosto costosi!
Farli da sè non richiede particolari attrezzature ne sforzi e al contrario sono una bella “magia” anche da fare coinvolgendo i bambini.
L’unica cosa che vi servirà sono un colino, un contenitore tipo Bormioli in vetro e il suo tappo a rete della line “i genietti”. Quello che si usa per lo zucchero a velo, per intenderci.

Potete trovarli nei supermercati oppure on line, in alternativa, andrà benissimo anche una garza pulita.
Una volta compiuta “la magia” potrete cucinarli ripassati in padella con salsa di soia, usarli per il pad Thay: di quest’ultimo trovate la mia ricetta Cliccando QUI

Aggiungerli alle vostre insalate, nelle piadine, sulle vostre pizze gourmet o ancora per decorare i vostri piatti e sentirvi dei veri vegan chef!
Vi piace l’idea? A me moltissimo!

DifficoltàBassa

Dosi per:4 porzioni
Preparazione5 minutiCottura5 minutiTempo totale10 minuti
GERMOGLI FATTI IN CASA Ingredienti:
 100 g di lenticchie/ azuki / semi di finocchio / semi di senape / erba medica / semi di lino
 acqua q.b per ammollo e risciacqui
materiale occorrente:
 1 ciotola
 1 contenitore in vetro tipo Bormioli da 500 ml
 1 tappo bormioli apposito per setacciare lo zucchero a velo (vedi foto) oppure una garza in cotone pulita
GERMOGLI FATTI IN CASA Procedimento:
1

Per prima cosa dobbiamo risciacquare con cura sotto acqua corrente, con l'aiuto di un colino i semi/ legumi che desideriamo far germogliare.
 

2

Mettiamo quindi in ammollo per una notte i legumi ( 4/6 ore se invece vogliamo far germogliare i semi).
 

questa immagine rappresenta i germogli fatti in casa senza germogliatore procedimento di pasticciandoconlafranca

3

Trascorso il tempo, scoliamo per bene e riponiamo nel barattolo a testa in giù.
I semi/legumi, (come in foto) devono rimanere a contatto con la griglia forata/garza e non con il fondo del contenitore.
 

questa immagine rappresenta i germogli fatti in casa senza germogliatore procedimento di pasticciandoconlafranca

4

Bagniamo e scoliamo mattina e sera, riponendo nuovamente il barattolo nella medesima posizione.
 

5

Per le lenticchie e alcuni tipi di semi, potremo iniziare a vedere le prime radichette, già il giorno seguente.
 

6

Continuiamo a bagnare e scolare mattino e sera per un paio di giorni, fino a che i germogli non saranno ben sviluppati.
 

questa immagine rappresenta i germogli fatti in casa senza germogliatore procedimento di pasticciandoconlafranca

7

A questo punto, possiamo trasferirli in frigorifero in un contenitore semichiuso, all'interno di un telo in cotone.
Si conserveranno così fino a una settimana circa.
 

questa immagine rappresenta i germogli fatti in casa senza germogliatore procedimento di pasticciandoconlafranca

GERMOGLI FATTI IN CASA Consigli:
8

Consumali prima possibile per sfruttarne appieno le loro proprietà nutrizionali!
Sono buoni sia crudi, che spadellati brevemente con salsa di soia, ma ovviamente, in questo modo perdono parte delle loro proprietà nutrizionali e benefiche!
 

Ingredienti

GERMOGLI FATTI IN CASA Ingredienti:
 100 g di lenticchie/ azuki / semi di finocchio / semi di senape / erba medica / semi di lino
 acqua q.b per ammollo e risciacqui
materiale occorrente:
 1 ciotola
 1 contenitore in vetro tipo Bormioli da 500 ml
 1 tappo bormioli apposito per setacciare lo zucchero a velo (vedi foto) oppure una garza in cotone pulita

Indicazioni

GERMOGLI FATTI IN CASA Procedimento:
1

Per prima cosa dobbiamo risciacquare con cura sotto acqua corrente, con l'aiuto di un colino i semi/ legumi che desideriamo far germogliare.
 

2

Mettiamo quindi in ammollo per una notte i legumi ( 4/6 ore se invece vogliamo far germogliare i semi).
 

questa immagine rappresenta i germogli fatti in casa senza germogliatore procedimento di pasticciandoconlafranca

3

Trascorso il tempo, scoliamo per bene e riponiamo nel barattolo a testa in giù.
I semi/legumi, (come in foto) devono rimanere a contatto con la griglia forata/garza e non con il fondo del contenitore.
 

questa immagine rappresenta i germogli fatti in casa senza germogliatore procedimento di pasticciandoconlafranca

4

Bagniamo e scoliamo mattina e sera, riponendo nuovamente il barattolo nella medesima posizione.
 

5

Per le lenticchie e alcuni tipi di semi, potremo iniziare a vedere le prime radichette, già il giorno seguente.
 

6

Continuiamo a bagnare e scolare mattino e sera per un paio di giorni, fino a che i germogli non saranno ben sviluppati.
 

questa immagine rappresenta i germogli fatti in casa senza germogliatore procedimento di pasticciandoconlafranca

7

A questo punto, possiamo trasferirli in frigorifero in un contenitore semichiuso, all'interno di un telo in cotone.
Si conserveranno così fino a una settimana circa.
 

questa immagine rappresenta i germogli fatti in casa senza germogliatore procedimento di pasticciandoconlafranca

GERMOGLI FATTI IN CASA Consigli:
8

Consumali prima possibile per sfruttarne appieno le loro proprietà nutrizionali!
Sono buoni sia crudi, che spadellati brevemente con salsa di soia, ma ovviamente, in questo modo perdono parte delle loro proprietà nutrizionali e benefiche!
 

Germogli fatti in casa (senza Germogliatore)

Se provi le mie ricette non dimenticarti di scrivermi la tua opinione e mandarmi le tue foto che ricondividerò sulla mia pagina Instagram e Facebook!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *