Panini Cinesi al Vapore: Bao Buns

Con la Ricetta dei miei Panini cinesi al vapore: i Bao Buns , potrai realizzare delle soffici nuvole da farcire a piacere, in poco tempo!
Abbiamo già sperimentato insieme piadine, pane pita, chapati, anch’essi veloci da fare…
I Bao però, avendo un gusto neutro, sono super versatili nella scelta del ripieno e sono davvero adatti da farcire con burro di frutta secca e marmellata o di crema spalmabile al cioccolato!
La loro consistenza poi, è davvero particolare ed interessante: personalmente devo dire che mi ha proprio conquistata!
Vi suggerisco per tanto (come sempre del resto) di farne doppia dose e congelarli una volta cotti e freddi. Congelare è sempre un’ottima risorsa per le emergenze! Parola di mamma!

DifficoltàMedia

NB Per cuocere i bao buns o panini cinesi al vapore, non occorre disporre per forza della vaporiera in bamboo. Può andare benissimo un classico cestello per cuocere le verdure a vapore, foderato con carta forno.
O ancora in una vaporiera elettrica o nel varoma del Bimby

Dosi per:4 porzioni
Preparazione3 ore 10 minutiCottura15 minutiTempo totale3 ore 25 minuti
BAO BUNS Ingredienti:
 320 g di farina semintegrale (io uso farro ma potete usare la farina che preferite)
 180 g di acqua
 5 g di lievito di birra (oppure potete usare 80 g di lievito madre allungando i tempi)
 2 cucchiai di olio delicato
 1 cucchiaio di malto di riso o sciroppo di acero/agave
 1 cucchiaino di sale
BAO BUNS Procedimento:
1

Per prima cosa sciogliamo il lievito di birra insieme a 170 g di acqua, all'interno di una ciotola (o nell'impastatrice), insieme al malto.
Se usate lievito madre scioglietelo in acqua allo stesso modo. Ricordate però, in questo caso, di aumentare i tempi di lievitazione (almeno 3 ore la lievitazione in massa e almeno 1 ora nella loro forma)
 

questa immagine rappresenta panini cinesi al vapore bao buns ricetta di pasticciandoconlafranca

2

Setacciamo all'interno la farina e iniziamo ad impastare, uniamo poi anche l'olio e alla fine il sale.
 

3

Impastiamo energicamente fino a che l'impasto sarà omogeneo e piuttosto liscio.
 

4

Dunque trasferiamo l'impasto in un contenitore, leggermente oliato sul fondo e sui lati.
Poniamo a lievitare per almeno 2 Ore in forno con la lucina accesa (o in altro luogo tiepido).
Se usate lievito madre, 3 ore abbondanti.
 

questa immagine rappresenta pieghe a tre per gli impasti tutorial di pasticciandoconlafranca

5

Trascorso il tempo, trasferiamo l'impasto sul piano di lavoro senza maneggiarlo troppo e ricaviamo delle palline da 50 g ciascuna (con questa dose verranno 10 bao buns). Copriamoli con un canovaccio e attendiamo 15 minuti circa.
 

questa immagine rappresenta panini cinesi al vapore bao buns ricetta di pasticciandoconlafranca

6

A questo punto, prima con l'aiuto delle mani grossolanamente, poi con un mattarello stendiamo dei dischetti del diametro di circa 10 cm.
 

questa immagine rappresenta panini cinesi al vapore bao buns ricetta di pasticciandoconlafranca

7

Poniamo, come vedete in foto, un rettangolino di carta forno al centro e ripieghiamoli su se stessi a libro. Questo per evitare che i lembi aderiscano fra loro. Facciamo lievitare i bao buns, così, coperti per almeno   40 Minuti
Se avete usato lievito madre, almeno un'ora.

questa immagine rappresenta panini cinesi al vapore bao buns ricetta di pasticciandoconlafranca

8

Quando avranno quasi completato la lievitazione, mettiamo due dita di acqua nel fondo di una pentola e mettiamo all'interno un cestello per cottura a vapore, foderato di carta forno. In alternativa, se l'avete, posizionate il cestello in bamboo incastrato sopra ad una pentola piena d'acqua a metà. (anche questo andrà foderato di carta forno)
 

questa immagine rappresenta panini cinesi al vapore bao buns ricetta di pasticciandoconlafranca

9

Trasferiamo i nostri bao buns sul cestello, a debita distanza in quanto poi cresceranno lievitando ancora. Chiudiamo con coperchio. Lasciamo cuocere per 15 minuti.
 

questa immagine rappresenta panini cinesi al vapore bao buns ricetta di pasticciandoconlafranca

10

Andiamo avanti cuocendo tutti i panini cinesi al vapore, controlliamo nel mentre che non manchi mai acqua nella pentola.
A cottura ultimata, rimuoviamo la carta forno nel centro e facciamoli intiepidire su una gratella.
 

11

A questo punto i nostri panini cinesi al vapore sono pronti da farcire! E qui ti potrai sicuramente sbizzarrire!
Io li ho farciti con carciofi spadellati, fagioli cannellini, sesamo e la parte verde del porro.
Altre idee: verdure a julienne cotte in padella con salsa di soia, o ancora con Hummus... o perchè no anche per una colazione dolce! Con burro di frutta secca e marmellata... li adoro!

12

Ti consiglio di provare anche i miei Panini all'olio, vedrai ti sorprenderanno!
 

BAO BUNS Consiglio:
13

Puoi conservare i Bao Buns in un contenitore chiuso per alcuni giorni oppure farne doppia dose e congelarli una volta cotti e raffreddati. La doppia dose è sempre un'ottima scelta per le emergenze! Parola di mamma...

Ingredienti

BAO BUNS Ingredienti:
 320 g di farina semintegrale (io uso farro ma potete usare la farina che preferite)
 180 g di acqua
 5 g di lievito di birra (oppure potete usare 80 g di lievito madre allungando i tempi)
 2 cucchiai di olio delicato
 1 cucchiaio di malto di riso o sciroppo di acero/agave
 1 cucchiaino di sale

Indicazioni

BAO BUNS Procedimento:
1

Per prima cosa sciogliamo il lievito di birra insieme a 170 g di acqua, all'interno di una ciotola (o nell'impastatrice), insieme al malto.
Se usate lievito madre scioglietelo in acqua allo stesso modo. Ricordate però, in questo caso, di aumentare i tempi di lievitazione (almeno 3 ore la lievitazione in massa e almeno 1 ora nella loro forma)
 

questa immagine rappresenta panini cinesi al vapore bao buns ricetta di pasticciandoconlafranca

2

Setacciamo all'interno la farina e iniziamo ad impastare, uniamo poi anche l'olio e alla fine il sale.
 

3

Impastiamo energicamente fino a che l'impasto sarà omogeneo e piuttosto liscio.
 

4

Dunque trasferiamo l'impasto in un contenitore, leggermente oliato sul fondo e sui lati.
Poniamo a lievitare per almeno 2 Ore in forno con la lucina accesa (o in altro luogo tiepido).
Se usate lievito madre, 3 ore abbondanti.
 

questa immagine rappresenta pieghe a tre per gli impasti tutorial di pasticciandoconlafranca

5

Trascorso il tempo, trasferiamo l'impasto sul piano di lavoro senza maneggiarlo troppo e ricaviamo delle palline da 50 g ciascuna (con questa dose verranno 10 bao buns). Copriamoli con un canovaccio e attendiamo 15 minuti circa.
 

questa immagine rappresenta panini cinesi al vapore bao buns ricetta di pasticciandoconlafranca

6

A questo punto, prima con l'aiuto delle mani grossolanamente, poi con un mattarello stendiamo dei dischetti del diametro di circa 10 cm.
 

questa immagine rappresenta panini cinesi al vapore bao buns ricetta di pasticciandoconlafranca

7

Poniamo, come vedete in foto, un rettangolino di carta forno al centro e ripieghiamoli su se stessi a libro. Questo per evitare che i lembi aderiscano fra loro. Facciamo lievitare i bao buns, così, coperti per almeno   40 Minuti
Se avete usato lievito madre, almeno un'ora.

questa immagine rappresenta panini cinesi al vapore bao buns ricetta di pasticciandoconlafranca

8

Quando avranno quasi completato la lievitazione, mettiamo due dita di acqua nel fondo di una pentola e mettiamo all'interno un cestello per cottura a vapore, foderato di carta forno. In alternativa, se l'avete, posizionate il cestello in bamboo incastrato sopra ad una pentola piena d'acqua a metà. (anche questo andrà foderato di carta forno)
 

questa immagine rappresenta panini cinesi al vapore bao buns ricetta di pasticciandoconlafranca

9

Trasferiamo i nostri bao buns sul cestello, a debita distanza in quanto poi cresceranno lievitando ancora. Chiudiamo con coperchio. Lasciamo cuocere per 15 minuti.
 

questa immagine rappresenta panini cinesi al vapore bao buns ricetta di pasticciandoconlafranca

10

Andiamo avanti cuocendo tutti i panini cinesi al vapore, controlliamo nel mentre che non manchi mai acqua nella pentola.
A cottura ultimata, rimuoviamo la carta forno nel centro e facciamoli intiepidire su una gratella.
 

11

A questo punto i nostri panini cinesi al vapore sono pronti da farcire! E qui ti potrai sicuramente sbizzarrire!
Io li ho farciti con carciofi spadellati, fagioli cannellini, sesamo e la parte verde del porro.
Altre idee: verdure a julienne cotte in padella con salsa di soia, o ancora con Hummus... o perchè no anche per una colazione dolce! Con burro di frutta secca e marmellata... li adoro!

12

Ti consiglio di provare anche i miei Panini all'olio, vedrai ti sorprenderanno!
 

BAO BUNS Consiglio:
13

Puoi conservare i Bao Buns in un contenitore chiuso per alcuni giorni oppure farne doppia dose e congelarli una volta cotti e raffreddati. La doppia dose è sempre un'ottima scelta per le emergenze! Parola di mamma...

Panini Cinesi al Vapore: Bao Buns

Se provi le mie ricette non dimenticarti di scrivermi la tua opinione e mandarmi le tue foto che ricondividerò sulla mia pagina Instagram e Facebook!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *