Brioche al gusto Panettone

Più morbida, scioglievole e filante di una Brioche… ma non è un panettone. Cos’è? Semplice… una Brioche al gusto di Panettone!
Un’ottima idea per chi non ha tempo ne voglia di cimentarsi con il Panettone classico che richiede due impasti, levatacce e tante ore di lievitazione.
E’davvero un ottimo compromesso poichè è estremamente soffice, filante e aromatica come il più famoso dei grandi lievitati!
Ho utilizzato una ricetta di Angela Simonelli di Tre Muffin e un Architetto, l’ho veganizzata con poco sforzo facendo alcune modifiche e utilizzando il “tuorlo Veg” e il burro veg con il metodo dello chef Beria.
Siete ancora in tempo per preparare e gustare questa fantastica Brioche al gusto panettone, per le tue colazioni e merende delle Feste!

DifficoltàMedia

Dosi per:12 porzioni
Preparazione5 ore 20 minutiCottura45 minutiTempo totale6 ore 5 minuti
BRIOCHE AL GUSTO PANETTONE Ingredienti:
(dosi per uno stampo da Plumcake 27x7)
 400 g farina (almeno w 300)
 200 g di latte vegetale
 150 g di lievito madre rinfrescato oppure/ 3 grammi di lievito di birra secco
 120 g di zucchero di canna
 100 g di burro vegetale
 85 g di "tuorlo Veg" **
 80 g di gocce di cioccolato fondente
 20 g di pinoli
 15 g di arancio candito/pasta di arancio
 3 g di sale
 semi di 1/2 bacca di vaniglia
**Per il "tuorlo Veg"
 70 g di acqua
 7 g di amido di mais
 6 g di farina di ceci
 2 g di farina di semi di carrube
 1 pizzico di curcuma
 Amalgamare bene il tutto e lasciar riposare in frigo 1 ora
BRIOCHE AL GUSTO PANETTONE Procedimento:
1

Iniziamo rinfrescando il nostro lievito madre il quale dovrà essere utilizzato al raddoppio.
Se invece vogliamo procedere con il lievito di birra, prepariamo la Biga come segue.
In una ciotolina mescoliamo 50 g di acqua minerale, 100 g di farina e i 3 grammi di lievito, copriamo e lasciamo lievitare in un luogo fresco (18 gradi) per una notte.
 

2

Una volta pronto il lievito madre/ la biga, nella ciotola della planetaria uniamo latte vegetale, il "tuorlo veg" lo zucchero e il lievito. Azioniamo dunque la macchina e lasciamo che si mescoli bene il tutto.
 

3

Ora inseriamo la farina e piano piano lasciamo che venga incorporata, quando vediamo che l'impasto inizierà a staccarsi dalla ciotola inseriamo infine piano piano anche il burro vegetale. Piccoli pezzetti alla volta.
 

4

Aggiungiamo inoltre vaniglia e la pasta di arancio (o canditi passati nel tritatutto), infine uniamo il sale.
 

5

Ogni tanto spegniamo la planetaria e stacchiamo l'impasto dal fondo della ciotola raccogliendo bene tutto con una spatola dai bordi. Dunque azioniamo nuovamente il macchinario e quando l'impasto avrà raggiunto l'incordatura, abbassiamo la velocità al minimo e uniamo anche le gocce di cioccolato.
 

6

 Ora ungiamo una ciotola, trasferiamovi l'impasto e lasciamolo riposare un'ora a temperatura ambiente.
 

7

Passato questo tempo, stendiamo l'impasto sul piano di lavoro leggermente unto con il burro veg. Andiamo a formare un rettangolo con il lato corto (più o meno della dimensione dello stampo da Plumcake) e arrotoliamolo su se stesso.
 

8

Imburriamo con il burro veg lo stampo quindi adagiamovi il salsicciotto di impasto ottenuto.
 

9

Copriamolo con un sacchetto per alimenti e poniamolo a lievitare in forno con luce accesa, attendendo che l'impasto arrivi a superare il bordo dello stampo di circa 2 cm. Ci vorranno circa 5 ore.
 

10

A quel punto preriscaldiamo il forno a 180° in funzione termoventilato. Rimuoviamo il sacchetto, spennelliamo leggermente con latte di soia la superficie e disponiamovi sopra i pinoli.
 

11

Inforniamo in forno già caldo nel ripiano a metà per circa 45 Minuti
 

questa immagine rappresenta brioche al gusto panettone ricetta di pasticciandoconlafranca

12

A cottura ultimata sforniamo la nostra brioche al gusto panettone e facciamola raffreddare prima di rimuoverla dallo stampo. Prima di servire spolverizziamo con zucchero a velo! La nostra colazione di Natale è pronta!
 

BRIOCHE AL GUSTO PANETTONE Note:
13

Una volta ben fredda conserviamola chiusa in un sacchetto di plastica per alimenti.
Se preparata con lievito madre resisterà ottima a lungo, quindi un'ottima idea anche per un regalo fatto con amore con le proprie mani.
Se vogliamo conservarla ancora più a lungo, o desideriamo regalarla, vaporizziamo nel sacchetto alcol per dolci, facciamo evaporare, poi inseriamo la brioche all'interno.

questa immagine rappresenta brioche al gusto panettone ricetta di pasticciandoconlafranca

Ingredienti

BRIOCHE AL GUSTO PANETTONE Ingredienti:
(dosi per uno stampo da Plumcake 27x7)
 400 g farina (almeno w 300)
 200 g di latte vegetale
 150 g di lievito madre rinfrescato oppure/ 3 grammi di lievito di birra secco
 120 g di zucchero di canna
 100 g di burro vegetale
 85 g di "tuorlo Veg" **
 80 g di gocce di cioccolato fondente
 20 g di pinoli
 15 g di arancio candito/pasta di arancio
 3 g di sale
 semi di 1/2 bacca di vaniglia
**Per il "tuorlo Veg"
 70 g di acqua
 7 g di amido di mais
 6 g di farina di ceci
 2 g di farina di semi di carrube
 1 pizzico di curcuma
 Amalgamare bene il tutto e lasciar riposare in frigo 1 ora

Indicazioni

BRIOCHE AL GUSTO PANETTONE Procedimento:
1

Iniziamo rinfrescando il nostro lievito madre il quale dovrà essere utilizzato al raddoppio.
Se invece vogliamo procedere con il lievito di birra, prepariamo la Biga come segue.
In una ciotolina mescoliamo 50 g di acqua minerale, 100 g di farina e i 3 grammi di lievito, copriamo e lasciamo lievitare in un luogo fresco (18 gradi) per una notte.
 

2

Una volta pronto il lievito madre/ la biga, nella ciotola della planetaria uniamo latte vegetale, il "tuorlo veg" lo zucchero e il lievito. Azioniamo dunque la macchina e lasciamo che si mescoli bene il tutto.
 

3

Ora inseriamo la farina e piano piano lasciamo che venga incorporata, quando vediamo che l'impasto inizierà a staccarsi dalla ciotola inseriamo infine piano piano anche il burro vegetale. Piccoli pezzetti alla volta.
 

4

Aggiungiamo inoltre vaniglia e la pasta di arancio (o canditi passati nel tritatutto), infine uniamo il sale.
 

5

Ogni tanto spegniamo la planetaria e stacchiamo l'impasto dal fondo della ciotola raccogliendo bene tutto con una spatola dai bordi. Dunque azioniamo nuovamente il macchinario e quando l'impasto avrà raggiunto l'incordatura, abbassiamo la velocità al minimo e uniamo anche le gocce di cioccolato.
 

6

 Ora ungiamo una ciotola, trasferiamovi l'impasto e lasciamolo riposare un'ora a temperatura ambiente.
 

7

Passato questo tempo, stendiamo l'impasto sul piano di lavoro leggermente unto con il burro veg. Andiamo a formare un rettangolo con il lato corto (più o meno della dimensione dello stampo da Plumcake) e arrotoliamolo su se stesso.
 

8

Imburriamo con il burro veg lo stampo quindi adagiamovi il salsicciotto di impasto ottenuto.
 

9

Copriamolo con un sacchetto per alimenti e poniamolo a lievitare in forno con luce accesa, attendendo che l'impasto arrivi a superare il bordo dello stampo di circa 2 cm. Ci vorranno circa 5 ore.
 

10

A quel punto preriscaldiamo il forno a 180° in funzione termoventilato. Rimuoviamo il sacchetto, spennelliamo leggermente con latte di soia la superficie e disponiamovi sopra i pinoli.
 

11

Inforniamo in forno già caldo nel ripiano a metà per circa 45 Minuti
 

questa immagine rappresenta brioche al gusto panettone ricetta di pasticciandoconlafranca

12

A cottura ultimata sforniamo la nostra brioche al gusto panettone e facciamola raffreddare prima di rimuoverla dallo stampo. Prima di servire spolverizziamo con zucchero a velo! La nostra colazione di Natale è pronta!
 

BRIOCHE AL GUSTO PANETTONE Note:
13

Una volta ben fredda conserviamola chiusa in un sacchetto di plastica per alimenti.
Se preparata con lievito madre resisterà ottima a lungo, quindi un'ottima idea anche per un regalo fatto con amore con le proprie mani.
Se vogliamo conservarla ancora più a lungo, o desideriamo regalarla, vaporizziamo nel sacchetto alcol per dolci, facciamo evaporare, poi inseriamo la brioche all'interno.

questa immagine rappresenta brioche al gusto panettone ricetta di pasticciandoconlafranca

Brioche al gusto Panettone

Se provi le mie ricette non dimenticarti di scrivermi la tua opinione e mandarmi le tue foto che ricondividerò sulla mia pagina Instagram e Facebook!

3 Commenti

  1. Angela Vergani 22 Dicembre 2019 alle 15:56

    Molto interessante, lo vorrei provare, posso sostituire la farina di carrube con lo psillio?

    RISPONDI
    1. Franca 23 Dicembre 2019 alle 14:45

      Buongiorno Angela non ho mai utilizzato lo psillo in cucina, non so quanta acqua assorbe e come si comporta in cottura e nell’impasto. Per cui ti suggerirei di reperire la farina di semi di carrube, la puoi poi usare anche per addensare gelati e altro. La trovi nei negozi bio tipo naturasi/biobottega.

      RISPONDI
      1. Angela Vergani 23 Dicembre 2019 alle 17:20

        grazie!

        RISPONDI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *