Tortine Mimosa

Le mie splendide Tortine Mimosa in versione vegetale sono il mio omaggio a tutte le donne meravigliose della mia vita e del mondo!
Per questo motivo ho voluto che fossero belle, profumate, colorate e delicate… proprio come la donna.
Un pan di Spagna vegano sofficissimo che, anche se non realizzerete queste tortine, vi consiglio di salvare e memorizzare.
Una crema diplomatica delicata e deliziosa, il tutto accompagnato dal gusto buonissimo dell’ananas! Un successo!
Io ho realizzato queste tortine Mimosa in monoporzione, ma per accorciare i tempi potete farne una unica senza problemi!

DifficoltàMedia

Dosi per:6 porzioni
Preparazione1 oraCottura30 minutiTempo totale1 ora 30 minuti
TORTINE MIMOSA Ingredienti:
Per il pan di spagna per 8 tortine monoporzione
 110 g di farina
 40 g di maizena/fecola di patate
 130 g di zucchero di canna tritato finemente nel mixer
 100 g di acquafaba + 1 pizzico di cremor tartaro
 60 g di yogurt vegetale
 60 g di succo di ananas
 60 g di olio di oliva/semi
 ½ bustina di cremor tartaro
 1 limone bio (succo e scorza grattugiata)
 ½ bacca di vaniglia (semi)
 1 pizzico di curcuma (per dare colore)
 pizzico di bicarbonato
Per la crema diplomatica
 400 g di latte vegetale (io riso)
 200 g di panna vegetale da montare (io Hoplà)
 50 g di farina
 50 g di zucchero di canna
 pizzico di semi di vaniglia
 ½ limone (scorza grattugiata)
 pizzico di sale
Serve inoltre
 3 fette di ananas al naturale
 acqua di conservazione dell'ananas q.b
TORTINE MIMOSA Procedimento:
1

Preriscaldiamo il forno in modalità statica a 170°.
 

2

Setacciamo gli ingredienti secchi in una ciotola: le due farine, il cremor tartaro, lo zucchero di canna (tritato precedentemente nel mixer per renderlo fine).
 

3

In un'altra ciotola mettiamo i liquidi quindi l'olio, il succo di ananas, il succo di un limone spremuto, lo yogurt, uniamo anche i semi di vaniglia, la scorza di limone grattugiata, il pizzico di curcuma e mescoliamo bene con una frusta fino ad ottenere un'emulsione.
 

4

Ora prendiamo 100 g di acqua di cottura dei ceci già pronti in vaso (senza sale) e mettiamola in una ciotola insieme ad un cucchiaino di cremor tartaro e con le fruste elettriche, montiamola a neve ferma.
 

5

Uniamo l'emulsione di liquidi alla ciotola con i solidi e mescoliamo bene fino ad eliminare completamente i grumi.
  

6

Ora uniamo anche l'acquafaba, poca per volta, incorporandola delicatamente con una spatola con movimenti dal basso verso l'alto e stando attenti a non smontare il composto.
 

7

Versiamo il composto del nostro pan di spagna in una teglia leggermente unta e infarinata e livelliamolo.
 

8

Cuociamolo in forno preriscaldato statico a 170° per 30 minuti circa.
 

9

Ora dedichiamoci alla preparazione della crema diplomatica.
In un pentolino mettiamo il latte vegetale, uniamo lo zucchero, la vaniglia, scorza di limone grattugiata e uniamo la farina mescolando, scaldiamo sempre continuando a mescolare fino a bollore.
Copriamo e mettiamo in frigo finché non sarà perfettamente fredda.
 

10

Nel frattempo montiamo la panna vegetale (già zuccherata) con le fruste elettriche e poniamo anch'essa in frigo a raffreddare.
 

11

Sforniamo il nostro pan di spagna senza uova e facciamolo raffreddare su una gratella.
Una volta freddo tagliamo 8 piccoli cerchi di pan di spagna, aiutandoci con un bicchiere ed un coltello.
 

12

Prendiamo le parti eccedenti del nostro pan di spagna senza uova e tagliamole in tanti piccoli cubetti, quindi mettiamoli da parte in una ciotola.
 

13

Ora tagliamo i nostri cerchi di pan di spagna a metà per poterli farcire.
 

14

Con l'aiuto di un pennellino, bagniamo di succo di ananas i nostri dischetti sia all'interno che sopra.
 

15

Uniamo la panna vegetale montata alla crema (quando sarà perfettamente fredda), mescoliamo delicatamente e mettiamo il composto ottenuto in una sac-a-poche.
 

16

Prendiamo il primo dischetto di pan di spagna mettiamovi uno strato di crema diplomatica e sopra qualche cubetto di ananas.
 

17

Copriamo con il pan di spagna superiore, mettiamo uno strato di crema diplomatica anche a lato e sopra.
 

18

Con l'aiuto di una spatola spalmiamo bene la crema diplomatica ai lati e sopra creando una "cupola"
 

19

Ora con le mani appoggiamo i pezzettini di pan di spagna che abbiamo in precedenza tagliato a cubetti, coprendo tutta la superficie delle nostre tortine mimosa.
 

20

Mettiamole in frigo coperte e attendiamo che si freddino, quindi gustiamole!
 

TORTINE MIMOSA Consiglio:
21

Decoriamo con un pezzettino di ananas in superficie e un piccolo rametto di mimosa! Non sono stupende?

Ingredienti

TORTINE MIMOSA Ingredienti:
Per il pan di spagna per 8 tortine monoporzione
 110 g di farina
 40 g di maizena/fecola di patate
 130 g di zucchero di canna tritato finemente nel mixer
 100 g di acquafaba + 1 pizzico di cremor tartaro
 60 g di yogurt vegetale
 60 g di succo di ananas
 60 g di olio di oliva/semi
 ½ bustina di cremor tartaro
 1 limone bio (succo e scorza grattugiata)
 ½ bacca di vaniglia (semi)
 1 pizzico di curcuma (per dare colore)
 pizzico di bicarbonato
Per la crema diplomatica
 400 g di latte vegetale (io riso)
 200 g di panna vegetale da montare (io Hoplà)
 50 g di farina
 50 g di zucchero di canna
 pizzico di semi di vaniglia
 ½ limone (scorza grattugiata)
 pizzico di sale
Serve inoltre
 3 fette di ananas al naturale
 acqua di conservazione dell'ananas q.b

Indicazioni

TORTINE MIMOSA Procedimento:
1

Preriscaldiamo il forno in modalità statica a 170°.
 

2

Setacciamo gli ingredienti secchi in una ciotola: le due farine, il cremor tartaro, lo zucchero di canna (tritato precedentemente nel mixer per renderlo fine).
 

3

In un'altra ciotola mettiamo i liquidi quindi l'olio, il succo di ananas, il succo di un limone spremuto, lo yogurt, uniamo anche i semi di vaniglia, la scorza di limone grattugiata, il pizzico di curcuma e mescoliamo bene con una frusta fino ad ottenere un'emulsione.
 

4

Ora prendiamo 100 g di acqua di cottura dei ceci già pronti in vaso (senza sale) e mettiamola in una ciotola insieme ad un cucchiaino di cremor tartaro e con le fruste elettriche, montiamola a neve ferma.
 

5

Uniamo l'emulsione di liquidi alla ciotola con i solidi e mescoliamo bene fino ad eliminare completamente i grumi.
  

6

Ora uniamo anche l'acquafaba, poca per volta, incorporandola delicatamente con una spatola con movimenti dal basso verso l'alto e stando attenti a non smontare il composto.
 

7

Versiamo il composto del nostro pan di spagna in una teglia leggermente unta e infarinata e livelliamolo.
 

8

Cuociamolo in forno preriscaldato statico a 170° per 30 minuti circa.
 

9

Ora dedichiamoci alla preparazione della crema diplomatica.
In un pentolino mettiamo il latte vegetale, uniamo lo zucchero, la vaniglia, scorza di limone grattugiata e uniamo la farina mescolando, scaldiamo sempre continuando a mescolare fino a bollore.
Copriamo e mettiamo in frigo finché non sarà perfettamente fredda.
 

10

Nel frattempo montiamo la panna vegetale (già zuccherata) con le fruste elettriche e poniamo anch'essa in frigo a raffreddare.
 

11

Sforniamo il nostro pan di spagna senza uova e facciamolo raffreddare su una gratella.
Una volta freddo tagliamo 8 piccoli cerchi di pan di spagna, aiutandoci con un bicchiere ed un coltello.
 

12

Prendiamo le parti eccedenti del nostro pan di spagna senza uova e tagliamole in tanti piccoli cubetti, quindi mettiamoli da parte in una ciotola.
 

13

Ora tagliamo i nostri cerchi di pan di spagna a metà per poterli farcire.
 

14

Con l'aiuto di un pennellino, bagniamo di succo di ananas i nostri dischetti sia all'interno che sopra.
 

15

Uniamo la panna vegetale montata alla crema (quando sarà perfettamente fredda), mescoliamo delicatamente e mettiamo il composto ottenuto in una sac-a-poche.
 

16

Prendiamo il primo dischetto di pan di spagna mettiamovi uno strato di crema diplomatica e sopra qualche cubetto di ananas.
 

17

Copriamo con il pan di spagna superiore, mettiamo uno strato di crema diplomatica anche a lato e sopra.
 

18

Con l'aiuto di una spatola spalmiamo bene la crema diplomatica ai lati e sopra creando una "cupola"
 

19

Ora con le mani appoggiamo i pezzettini di pan di spagna che abbiamo in precedenza tagliato a cubetti, coprendo tutta la superficie delle nostre tortine mimosa.
 

20

Mettiamole in frigo coperte e attendiamo che si freddino, quindi gustiamole!
 

TORTINE MIMOSA Consiglio:
21

Decoriamo con un pezzettino di ananas in superficie e un piccolo rametto di mimosa! Non sono stupende?

Tortine Mimosa

Se provi le mie ricette non dimenticarti di scrivermi la tua opinione e mandarmi le tue foto che ricondividerò sulla mia pagina Instagram e Facebook!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *