Cotolette vegetali fatte in casa

Le Cotolette Vegetali fatte in casa sono state una scoperta davvero Super! Ciò che le rende così versatili è il fatto di poterle fare con la farina di legumi che preferite. Poi logicamente si possono aromatizzare con ciò che si preferisce!
Adoro farne in abbondanza e stiparle nel congelatore come se non ci fosse un domani, per trovarle pronte all’occorrenza! Provate questa versione… ma non fatevi mancare quelle con farina di piselli e cipolla essiccata.
Come contorno mi piace abbinare fresche insalate, pomodori o carote marinate e, ovviamente una salsina leggera.
Le Cotolette Vegetali sono perfette anche per un pic nic all’aria aperta, o da mangiare nel panino con il mio tris preferito: cipolla, pomodoro e insalata!

DifficoltàBassa

Dosi per:4 porzioni
Preparazione10 minutiCottura3 minutiTempo totale13 minuti
COTOLETTE VEGETALI Ingredienti:
Dose x sei colotette di grandezza media
 100 g di farina di ceci
 100 g di acqua
 20 g di fecola di patate
 4 cucchiai di pangrattato (senza glutine se le desiderate gluten free)
 1 cucchiaio di olio evo
 1 cucchiaio di senape delicata
 punta di cucchiaino di paprika affumicata
 sale, pepe a piacere
Per la panatura
 pan grattato q.b
 paprika dolce affumicata a piacere
COTOLETTE VEGETALI Procedimento:
1

In una ciotola mettiamo la farina di ceci, fecola, una presa di sale,, metà del pangrattato e uniamo l'acqua, l'olio e la senape.
 
 

2

Mescoliamo per bene con una forchetta, eliminando eventuali grumi e lasciamo riposare una mezz'oretta. Passato questo tempo il composto sarà diventato leggermente più asciutto e compatto
  
  

3

Aggiungiamo quindi i restanti due cucchiai di pangrattato e amalgamiamo.
 
 

4

Ora disponiamo il pangrattato con la paprika in un vassoio, prendiamo due cucchiai circa di composto e compattiamolo con le mani fino a formare le cotolette delle dimensioni desiderate. lo spessore non dovrà superare 1,5 cm.
 

5

Passiamole quindi nel pangrattato e pressiamo bene, eliminiamone l'eccesso.
 

6

A questo punto facciamo scaldare una griglia antiaderente o una padella, mettiamo un filo di olio sotto e sopra alle cotolette e cuociamo 2 minuti circa per lato. o comunque fino a doratura.

  

7

A cottura ultimata serviamo con qualche goccia di limone e accompagniamo con un contorno fresco e veloce!
  

questa immagine rappresenta le cotolette vegetali fatte in casa ricetta di pasticciandoconlafranca

8

Volendo possiamo accompagnare le cotolette vegetali fatte in casa con una mayo veg: trovi la mia ricetta Cliccando QUI
  

COTOLETTE VEGETALI Consiglio:
9

In alternativa alla padella, possiamo cuocerle in forno a 220° per 10/15 minuti al massimo sempre cosparse con un filo di olio.
Preparatene doppia dose e congelatele o conservatele ancora crude in frigo fino a 5 giorni divise da carta forno

Ingredienti

COTOLETTE VEGETALI Ingredienti:
Dose x sei colotette di grandezza media
 100 g di farina di ceci
 100 g di acqua
 20 g di fecola di patate
 4 cucchiai di pangrattato (senza glutine se le desiderate gluten free)
 1 cucchiaio di olio evo
 1 cucchiaio di senape delicata
 punta di cucchiaino di paprika affumicata
 sale, pepe a piacere
Per la panatura
 pan grattato q.b
 paprika dolce affumicata a piacere

Indicazioni

COTOLETTE VEGETALI Procedimento:
1

In una ciotola mettiamo la farina di ceci, fecola, una presa di sale,, metà del pangrattato e uniamo l'acqua, l'olio e la senape.
 
 

2

Mescoliamo per bene con una forchetta, eliminando eventuali grumi e lasciamo riposare una mezz'oretta. Passato questo tempo il composto sarà diventato leggermente più asciutto e compatto
  
  

3

Aggiungiamo quindi i restanti due cucchiai di pangrattato e amalgamiamo.
 
 

4

Ora disponiamo il pangrattato con la paprika in un vassoio, prendiamo due cucchiai circa di composto e compattiamolo con le mani fino a formare le cotolette delle dimensioni desiderate. lo spessore non dovrà superare 1,5 cm.
 

5

Passiamole quindi nel pangrattato e pressiamo bene, eliminiamone l'eccesso.
 

6

A questo punto facciamo scaldare una griglia antiaderente o una padella, mettiamo un filo di olio sotto e sopra alle cotolette e cuociamo 2 minuti circa per lato. o comunque fino a doratura.

  

7

A cottura ultimata serviamo con qualche goccia di limone e accompagniamo con un contorno fresco e veloce!
  

questa immagine rappresenta le cotolette vegetali fatte in casa ricetta di pasticciandoconlafranca

8

Volendo possiamo accompagnare le cotolette vegetali fatte in casa con una mayo veg: trovi la mia ricetta Cliccando QUI
  

COTOLETTE VEGETALI Consiglio:
9

In alternativa alla padella, possiamo cuocerle in forno a 220° per 10/15 minuti al massimo sempre cosparse con un filo di olio.
Preparatene doppia dose e congelatele o conservatele ancora crude in frigo fino a 5 giorni divise da carta forno

Cotolette vegetali fatte in casa

Se provi le mie ricette non dimenticarti di scrivermi la tua opinione e mandarmi le tue foto che ricondividerò sulla mia pagina Instagram e Facebook!

16 Commenti

  1. Francesca 4 Giugno 2020 alle 15:45

    Sono Francesca (Vegan Foodcorner)… eccomi 🙂
    Stupende, poi queste foto giganti e bellissime le valorizzano tantissimo!
    Al più presto le farò, sperando che vengano belle e buone come le tue 🙂

    RISPONDI
    1. Franca 4 Giugno 2020 alle 16:34

      Ma certo Franci… verranno anche meglio! un abbraccio

      RISPONDI
  2. Alessandra 8 Giugno 2020 alle 16:30

    Ciao!Non ho la senape..dici che cambia molto il gusto?Grazie 🙂

    RISPONDI
    1. Franca 9 Giugno 2020 alle 14:06

      Ciao Alessandra! con la senape viene un po’ più saporita. puoi mettere un pochino di salsa Tamari, oppure la ometti

      RISPONDI
  3. Galina 16 Gennaio 2021 alle 21:05

    Grazie per la ricetta! Sono venute veramente buone ed è incredibile quanto ricordino il sapore del pollo! Ho aggiunto anche un cucchiaio del lievito alimentare.

    RISPONDI
    1. Franca 19 Gennaio 2021 alle 16:33

      Ciao, hai fatto benone ad aggiungere lievito alimentare! e wow in tanti mi avete scritto che vi ricordano il gusto “pollo”! Benissimo tanti poveri polletti risparmiati e noi felici e in salute! a presto cara

      RISPONDI
  4. Luana 17 Gennaio 2021 alle 11:45

    Che bella ricetta! Ho una domanda, con cosa si puo’ sostituire la fecola di patate?

    RISPONDI
    1. Franca 19 Gennaio 2021 alle 16:19

      Ciao Luana, metti pari peso di altra farina di ceci

      RISPONDI
    2. Franca 19 Gennaio 2021 alle 16:34

      Oppure lievito alimentare in scaglie se lo hai.

      RISPONDI
      1. Ilaria 26 Gennaio 2021 alle 19:07

        Ciao Franca, e se mettessi l’amido di mais al posto della fecola?
        Intanto stasera le faccio con il lievito alimentare, tengo il tuo consiglio per la prossima volta 😉
        grazie mille

        RISPONDI
        1. Franca 28 Gennaio 2021 alle 18:57

          Ciao Ilaria, meglio usare fecola x una questione di croccantezza, ma va bene anche amido o ulteriore farina di ceci

          RISPONDI
        2. Franca 28 Gennaio 2021 alle 19:03

          Ciao Ilaria, vanno bene entrambi, oppure anche altra farina di ceci in pari peso

          RISPONDI
  5. Jay 17 Gennaio 2021 alle 17:21

    Buonissime e molto versatili! Ho provato a cuocerle in forno e sono venute un po’ troppo compatte e asciutte, forse dipende anche dalla farina? Come faccio a sapere quanto deve essere morbido l’impasto?

    RISPONDI
    1. Franca 19 Gennaio 2021 alle 16:19

      Ciao Jay, dipende dalla cottura in forno nel tuo caso, presumo. Se cuoci in forno, tieni l’impasto leggermente più umido, falle un pochino più spesse e cuoci in modalità statico!

      RISPONDI
  6. Oriana 22 Gennaio 2021 alle 09:31

    Bellissima idea a chi, come me, si sta avvicinando a questo nuovo regime alimentare. Una domanda, la farina di ceci può essere sostituita con altre farine?
    Complimenti!!

    RISPONDI
    1. Franca 22 Gennaio 2021 alle 17:59

      Ciao Oriana sì certo, è un’ottima idea per variare!
      Con farina di lenticchie e piselli occorre all’incirca la stessa idratazione. Con farina di fagioli invece è necessaria un po’ più di acqua, inseriscila pian piano in modo da non esagerare!

      RISPONDI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *